La Corazzata Yamato diventa un film live-action per Hollywood

855
0

Le sorprese per i 40 anni della serie animata La Corazzata Yamato continuano. Insieme al film live-action giapponese, campione d’incassi in patria e all’estero, andato in proiezione lo scorso aprile nelle nostre sale, grazie a Dynit, arriva la risposta statunitense. La saga dell’astronave Argo (la corazzata Yamato) è molto amata anche oltreoceano, come dimostra la notizia apparsa lunedì scorso su Sports Nippon. Secondo il quotidiano sportivo di Tokyo, la proposta per un adattamento a Hollywood del capolavoro di Leiji Matsumoto (Uchuu Senkan Yamato), ha avuto l’OK definitivo. Il film, secondo questa fonte, dovrebbe uscire tra il 2017 e il 2018 e avrebbe come titolo provvisorio Star Blazers (come nella versione americana dell’anime, quella che abbiamo conosciuto in Italia, ribattezzata I Guerrieri delle Stelle). Shoji Nishizaki, il figlio adottivo del defunto produttore della Yamato, Yoshinobu Nishizaki, è tra i candidati come produttore esecutivo e non è escluso che alcuni attori giapponesi entrino a far parte del cast.

La Skydance Productions, la compagnia hollywoodiana dietro film come Mission Impossible: Protocollo Fantasma con Tom Cruise e World War Z con Brad Pitt, sarà lo sponsor dell’intero progetto. La regia è stata affidata al quarantaseienne Christopher McQuarrie, una volta che avrà completato le riprese di Mission Impossible 5. Tra i produttori compaiono anche Dana Goldberg, Josh Klein e lo stesso McQuarrie, che sempre secondo Sports Nippon, è un grande fan de La Corazzata Spaziale Yamato. Sarebbe stato proprio lui a proporre l’iniziativa alla Skydance, affermando:

I miei personaggi preferiti sono il Capitano Jūzō Okita [Abraham Avatar] e il Comandante delle Forze di Difesa Terrestre Hajime Saitō [Webb Knox]. È un grande onore aver ricevuto l’incarico di lavorare a un progetto come questo. Sono impaziente di poterlo presentare nel paese d’origine della Yamato, il Giappone, e lì incontrare tutti i suoi fan.

Sugli attori coinvolti vige ancora la massima riservatezza. Stay tuned!

via BadComics.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui